L’Institut Klorane

Fondazione d’impresa per la protezione e la valorizzazione del patrimonio vegetale

Dal 1994, tramite l’Institut Klorane, cerchiamo di mettere a disposizione di tutti, 50 anni di ricerca dei Laboratoires Pierre Fabre sulle piante medicinali.

Fondazione d’impresa per la protezione e la valorizzazione del patrimonio vegetale, mette in atto azioni concrete imperniate su tre missioni: Proteggere, Esplorare ed Educare.

PROTEGGERE

Oltre il 20% delle specie vegetali presenti sulla Terra stanno scomparendo e quasi un quinto delle specie vegetali nella Francia urbana sono minacciate. Conscio della fragilità della risorsa vegetale, l’Institut Klorane agisce in stretta collaborazione con alcuni orti botanici contro l’estinzione delle specie vegetali nel mondo. 

Esempio: «salvaguardia della Calendula marittima, Asteracea endemica di Sicilia, in serio pericolo  di estinzione».



ESPLORARE

Per proteggere correttamente, dobbiamo conoscere bene e il « genio vegetale » merita un’indagine continua. 

A questo titolo, la fondazione apporta il suo sostegno finanziario a diversi progetti che guardano al futuro (missioni nelle foreste vergini tropicali, restauro della collezione degli erbari del Museo Nazionale di Storia Naturale, ecc…). Grazie a numerose partnership con istituzioni, professori e ricercatori riconosciuti, realizziamo monografie botaniche e diversi opuscoli di informazione sulle piante.


EDUCARE

L’educazione e la trasmissione delle conoscenze sulla biodiversità vegetale a tutti i soggetti pubblici sono la vocazione primaria dell’Institut Klorane:

  • Per gli studenti, con i farmacisti: animazioni pedagogiche, consegna gratuita a guide, manifesti, giochi … e visite di giardini botanici
  • Per i professionisti della salute: formazioni botaniche con l’aiuto di supporti scientifici dedicati come la rivista « Regards Botaniques », informazioni specialistiche e monografie botaniche
  • Per il grande pubblico: opuscoli tematici, programmi di scienza partecipativa

La Grande Muraglia Verde

L’ambizioso programma panafricano de « La Grande Muraglia Verde » mira a lottare contro la desertificazione e la povertà del Sahel attraverso la costruzione di una cinta vegetale di 7 000 km di lunghezza per 15 km di larghezza, da Dakar a Gibuti, collegando 11 paesi africani . E’ formata da varie specie endogene : Dattero del deserto, Acacia, Giuggiola…selezionate per il loro particolare adattamento al clima semi-arido. L’Istitut Klorane è coinvolto in questo programma di spessore in Senegal su ciascuna delle tre missioni : Proteggere, Esplorare, Educare.