Ricerca farmaceutica

Investimenti significativi e mirati

recherche-pharmaceutique-co.jpg

L’entità degli investimenti in R&S realizzati da Pierre Fabre Médicament e Santé – circa il 20% del fatturato, una percentuale superiore alla media del settore – riflette l’importanza strategica che attribuiamo alla creazione di nuove soluzioni terapeutiche nei nostri ambiti di ricerca prioritari : oncologia, dermatologia e neuropsichiatria. La nostra R&S farmaceutica impiega circa 1000 collaboratori.

Tre assi prioritari di ricerca

Concentriamo I nostri sforzi di ricerca e sviluppo in tre aree terapeutiche, dove il nostro coinvolgimento è storico e la nostra competenza riconosciuta:

L’innovazione “aperta”

partenariats-recherche.jpg

In termini di ricerca, Pierre Fabre ha sempre privilegiato un approccio di partenariato, convinti che la complementarietà e la condivisione di competenze siano acceleratori di innovazione. La nostra partnership storica con il CNRS nello sviluppo di un farmaco antitumorale lanciato dalla società nel 1989, è l’emblema di questo approccio. Da diversi anni, quest’ultima si è strutturata attorno a partnership da una parte con numerose Istituzioni Pubbliche e di Ricerca francesi (INSERM, CNRS,CEA,…) dall’altra con aziende biotecnologiche innovative (biotech) Questa strategia di "innovazione aperta" si propone di stimolare e accelerare la nostra attività di ricerca e sviluppo.