12/02/2019

Maarten Kraan diventa Direttore R&S di Pierre Fabre Médicament

Il gruppo Pierre Fabre annuncia la nomina di Maarten Kraan a Direttore di Ricerca e Sviluppo per Pierre Fabre Médicament (PFM). Farà riferimento al Direttore Generale di PFM Frédéric Duchesne e parteciperà al comitato esecutivo di PFM.

Maarten Kraan, 57 anni, olandese, è Dottore in Medicina con specializzazione in reumatologia e immunologia. Dopo una carriera in ambito accademico-ospedaliero nei Paesi Bassi, ha iniziato a lavorare nel settore farmaceutico nel 2003 presso il laboratorio statunitense Schering-Plough, ricoprendo in particolare il ruolo di Direttore medico internazionale per l’immunologia fino al 2008. In seguito, Kraan ha lavorato nei laboratori BMS, Roche e AstraZeneca rivestendo ruoli direzionali nella Ricerca e Sviluppo, soprattutto nell’ambito delle malattie infiammatorie. 

Dal 2016, Kraan ha lavorato per Therachon e Stallergenes Greer, due società operanti in ambito biotecnologico finanziate da venture capital.

Kraan si occuperà di delineare e attuare la strategia di R&S di Pierre Fabre Médicament nelle sue tre principali aree di innovazione: oncologia, dermatologia e salute della famiglia. Ogni anno PFM investe circa il 13,5% dei profitti in Ricerca e Sviluppo. I suoi team di R&S si dividono tra l’Institut de Recherche Pierre Fabre (RPF), con sede presso il campus dell’Oncopole di Tolosa, e il Centre d’Immunologie Pierre Fabre (CIPF) di Saint-Julien-en-Genevois, specializzato negli anticorpi monoclonali.